[Home][Civica Filarmonica di Bellinzona - un nome che suona]

CONCERTO PASQUALE

Bellinzona, Cortile del Municipio, domenica 15 aprile 2001, ore 10.45


Giovan Battista MANTEGAZZI
Gandria

Il concerto pasquale della Civica Filarmonica di Bellinzona si apre con "Gandria", un classico del repertorio bandistico ticinese, una marcia festosa del compositore Giovan Battista Mantegazzi.


Giovanni GABRIELI (Venezia 1557-1612)
Canzona per sonare n. 4

Giovanni Gabrieli nacque nel 1557 a Venezia, città in cui fu attivo come organista e compositore. Formatosi sotto la guida dello zio Andrea Gabrieli, è considerato il maggiore esponente della scuola veneziana del primo barocco, tanto che molti celebri compositori del nord tra cui Heinrich Schütz e Hans Leo Hassler vennero a Venezia a studiare sotto di lui. Tra le sue opere ricordiamo le "Sacrae symphoniae" e le raccolte di "Canzoni et sonate" destinate a svariati gruppi strumentali.
La canzona per sonare numero 4 che la Civica filarmonica di Bellinzona vi propone ora è stata trascritta per banda da James Curnow.


Astor PIAZZOLLA (1921-1992), arr. Franco ARRIGONI
Ave Maria

L'Ave Maria è una preghiera cristiana rivolta alla madre di Dio. La seconda parte, l'invocazione "Sancta Maria", fu aggiunta nel secolo XIII. Moltissime sono le versioni musicali di questo testo realizzate nel corso dei secoli fino ad oggi.
La versione che vi presentiamo ora è opera del compositore argentino Astor Piazzolla, nato a Mar del Plata nel 1921 e morto nel 1992. Piazzolla è ricordato per la realizzazione e interpretazione al bandoneon di brani ispirati alla tradizione musicale argentina, in particolare tanghi. L'"Ave Maria" di Astor Piazzolla è stata trascritta per banda dal maestro Franco Arrigoni.


arr. William HIMES
Doxology

La "dossologia" indica le preghiere di glorificazione a Dio. Il compositore americano William Himes ha riunito in questo brano intitolato "Doxology" tre celebri corali della tradizione cristiana: "Duke Street", "Lasst uns erfreuen" e "Old Hundredth", questi ultimi noti anche in italiano con i titoli di "Nei cieli un grido risuonò, Alleluia" e "Gloria a te nei secoli", due canti appropriati dunque all'odierna festività pasquale.



Franco CESARINI (*1961)
Harlequin
An Overture for Concert Band

Franco Cesarini, nato a Bellinzona nel 1961, è uno dei maggiori compositori di musica per fiati a livello internazionale. Già socio attivo nella Civica di Bellinzona, ha studiato flauto a Basilea con Peter Lukas Graf, oltre a composizione e direzione con Robert Suter e Felix Hauswirth. Dirige la Civica Filarmonica di Balerna e la Civica Filarmonica di Lugano. Insegnante al conservatorio di Zurigo, attualmente tiene pure un corso di direzione per banda, organizzato dalla FeBaTi in collaborazione con il conservatorio della Svizzera Italiana.
L'ouverture Arlequin è stata composta nel 1995 per commemorare il cinquantesimo di fondazione della Federazione svizzera dei direttori di banda. Si tratta di un brano di forti contrasti ritmici e timbrici che, grazie al carattere ora giocoso, ora malinconico, sapranno conquistare gli ascoltatori. Questo brano sarà presentato dalla Civica Filarmonica di Bellinzona quale brano a scelta alla prossima festa federale di musica, prevista in giugno a Friborgo.


Franco ARRIGONI (* 1961)
Colori del Ticino

Il prossimo brano è una marcia scritta dal nostro maestro Franco Arrigoni in occasione dell'assemblea delle federazioni bandistiche romande e ticinese, tenutasi l'8 aprile scorso a Mendrisio. Questa associazione raggruppa le federazioni bandistiche cantonali romande oltre alla FeBaTi (in pratica costituisce il ramo latino del movimento bandistico svizzero). Quest'anno l'assemblea annuale si è tenuta proprio in Ticino. Per l'occasione la FeBaTi ha proposto la composizione di un brano brillante.
Franco Arrigoni ha dunque scritto "Colori del Ticino", che vi presentiamo ora.


Dizzy Stratford
Spiritual Moments

Questo brano ripropone in un arrangiamento attuale alcune melodie del repertorio spiritual. Si tratta di canti religiosi creati dai neri americani durante il periodo della schiavitù. Con questi canti i neri avevano modo di affermare quella fede religiosa che permetteva loro di meglio sopportare la loro difficile condizione. I testi degli spiritual si ispirano a fatti narrati nella Bibbia, in genere attualizzati alla situazione di chi li interpretava. Ad esempio il tema della liberazione degli Ebrei dall'Egitto, espresso nel celebre canto "Go Down, Moses", rappresentava la speranza nella liberazione dei neri dalla schiavitù. Gli altri spiritual contenuti in questo brano sono: "Sinner You Know", "Cotton Needs A-Picking", "Deep River" e "Kum-ba-yah".


Don Felder - Don Henley - Glenn Frey - Jack Tempchin
arr. Ron SEBREGTS
The Eagles In Concert

"The Eagles In Concert" è una selezione di brani di musica leggera del complesso chiamato "The Eagles". Ron Sebregts ne ha curato l'arrangiamento, dove sarà possibile riconoscere i temi di "Peaceful Easy Feeling", "Desperado" e "Hotel California".


Don McLean
arr. Ron SEBREGTS
American Pie

"American Pie" di Don McLean è una canzone che risale ormai ad una trentina di anni fa, ma è stata rispolverata di recente dalla cantante americana Madonna, la cui versione vagamente elettronica è rapidamente balzata ai vertici delle classifiche internazionali. La Civica filarmonica di Bellinzona ve la propone in chiusura di questo concerto pasquale sotto la direzione di Franco Arrigoni.


Giovan Battista MANTEGAZZI
Bellinzona

Abbiamo aperto con una marcia di Mantegazzi, non possiamo che chiudere con "Bellinzona", senza dubbio una delle più belle marce uscite dalla penna dell'illustre compositore ticinese.


Torna su


12 aprile 2001